8 modi in cui le aziende possono contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico

Scritto da Jill / Alla May 30, 2022

post-thumb


Recenti ricerche hanno dimostrato che la Terra potrebbe essere riscaldata di 1,5 gradi Celsius già tra cinque anni. Questo è il limite fissato dall’Accordo di Parigi.

Oltre alle conseguenze disastrose per il nostro pianeta, secondo il World Economic Forum questo comporta gravi rischi per le imprese. Clima estremo, siccità e scarsità di risorse possono interrompere le catene di approvvigionamento, ridurre la domanda di beni e servizi e influenzare la disponibilità e i prezzi dei materiali.

Non è troppo tardi per invertire la rotta. Anche le imprese possono dare il loro contributo, ma molte non sanno cosa possono fare per combattere il riscaldamento globale. Ecco otto azioni che tutte le imprese possono adottare per fare la loro parte.



1. Ridurre il consumo di energia

Secondo uno studio americano, il consumo energetico degli edifici è responsabile di oltre un terzo di tutte le emissioni di CO2. Riducendo i vostri consumi energetici potete dare un contributo significativo alla lotta contro il cambiamento climatico.

Cosa possono fare le aziende per ridurre i loro consumi energetici?

  • Spegnere le luci in ufficio durante la notte
  • Abbassare leggermente il riscaldamento o l’aria condizionata
  • Scollegare gli elettrodomestici la sera
  • Sostituire le lampadine con luci a LED
  • Continuate a cercare modi per ridurre il consumo energetico. Ad esempio, sulla maggior parte dei dispositivi sono disponibili impostazioni per mantenere il consumo energetico il più basso possibile. Alcune app, come Vizito, offrono anche funzioni per ridurre al minimo la luminosità di notte.
  • Investite in materiali riciclati: la lavorazione del vetro riciclato costa il 30% in meno di energia rispetto alla produzione di vetro nuovo; la realizzazione di prodotti con alluminio riciclato consente addirittura un risparmio energetico superiore al 90%.
  • Quando è necessario sostituire stampanti, computer portatili, lampade o apparecchiature per ufficio, optare per i dispositivi più efficienti e sostenibili dal punto di vista energetico.

Prestando maggiore attenzione alle proprie abitudini quotidiane, le aziende possono facilmente ridurre il proprio impatto sul clima. Inoltre, tutti questi piccoli accorgimenti si traducono in un significativo risparmio economico.


2. Ridurre i rifiuti cartacei

Tutte le aziende producono rifiuti, sia quelli industriali di una grande fabbrica che quelli cartacei di una piccola impresa.

Alcuni modi per ridurre i rifiuti sono

  • Evitare tazze, agitatori e capsule di caffè usa e getta.
  • Ridurre le stampe
  • Riutilizzare la carta come carta da macero
  • Selezione e riciclaggio dei rifiuti
  • Gestione digitale dei visitatori

Soprattutto per quanto riguarda l’eliminazione della carta, c’è ancora margine di miglioramento. Negli ultimi anni molte aziende hanno fatto passi da gigante, ma la maggior parte degli uffici ha ancora molta strada da fare. Incoraggiate i dipendenti a non stampare e-mail e documenti e offrite loro la possibilità di inviare i documenti ai loro dispositivi personali.

Al posto di registri o archivi cartacei, optate per un’alternativa digitale. Esistono numerose applicazioni che possono aiutarvi. È possibile, ad esempio, gestire i visitatori in modo completamente digitale. Questo non si limita a rasserenare il clima: vi aiuta anche a mantenere al sicuro i dati dei visitatori e a risparmiare tempo, poiché tutti i dati vengono immediatamente archiviati nel cloud.

Che cos’è la gestione digitale dei visitatori? Potete leggere di più qui.

Qui potete leggere come potete iniziare con un sistema di gestione digitale dei visitatori in meno di 30 minuti.


Veicoli elettrici ricarica flotta EV



3. Elettrificare la flotta

Secondo Our World In Data, i trasporti sono responsabili di un quinto delle emissioni di CO2 a livello mondiale. Tre quarti di queste emissioni provengono dal traffico stradale, in particolare dal trasporto passeggeri.

Le aziende optano quindi sempre più spesso per una flotta più ecologica. Investendo in auto elettriche per i propri dipendenti, possono dare un contributo significativo al clima. Uno studio belga ha calcolato che l’elettrificazione delle flotte aziendali dimezzerà le emissioni di CO2 del traffico stradale entro il 2030 e migliorerà la qualità dell’aria nelle città.

Le aziende possono anche incoraggiare i propri dipendenti a prendere i mezzi pubblici per andare al lavoro o a fare car pooling con i colleghi. In questo modo, le loro emissioni indirette di CO2, e quindi il loro impatto sul clima, possono essere significativamente ridotte.


4. Consentire il telelavoro

Nel 2020 le emissioni globali di carbonio sono diminuite per la prima volta da decenni. Il motivo è ovviamente la pandemia COVID-19. A causa delle chiusure, non c’erano quasi aerei in volo e auto in circolazione. Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature ha calcolato che il calo delle emissioni di carbonio per quell’anno è stato del 6,4%.

In un mondo digitalizzato le aziende hanno molte opportunità di sfruttare queste conoscenze. Commercio al dettaglio, amministrazione, sanità o tecnologia: il lavoro è cambiato in tutti i settori. I dipendenti lavorano sempre più spesso online. Le riunioni possono essere facilmente condotte via Internet. E le aziende organizzano sempre più spesso eventi online.

Il telelavoro offre molti vantaggi:

  • Le emissioni di CO2 si riducono perché i dipendenti non si recano al lavoro in auto ogni giorno.
  • Le aziende consumano meno energia nei loro uffici, risparmiando denaro e riducendo l’impronta di carbonio.
  • Lavorare da casa è un grande risparmio di tempo per i dipendenti. Possono utilizzare questo tempo per dedicarsi alla famiglia o agli hobby, il che equivale a un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.

Lavoro da casa



5. Optare per le energie rinnovabili

Sempre più persone oggi scelgono le energie rinnovabili. Anche le aziende possono trovare questa soluzione interessante.

Possono installare pannelli solari o turbine eoliche sui loro terreni e utilizzare l’energia generata per alimentare i loro edifici. Per le aziende più piccole, tuttavia, questa soluzione potrebbe non essere praticabile. Ma anche per loro ci sono delle opzioni: possono optare per fornitori di energia che offrono energia rinnovabile al 100%.


6. Limitare gli spostamenti

Come abbiamo già scritto, i trasporti sono una delle maggiori fonti di emissioni di carbonio. E i viaggi di lavoro sono uno dei principali responsabili.

Gli spostamenti sono una parte importante del lavoro. Ma partecipare a una conferenza o incontrare potenziali clienti all’estero ha inevitabilmente un impatto sul clima.

Fortunatamente, grazie alla tecnologia odierna, le alternative sono innumerevoli. Invece di andare a una conferenza, potete programmare un webinar e invitare i vostri clienti online. Potete anche comunicare con i partner commerciali o i clienti via video chat per evitare un lungo viaggio in auto o in aereo.

Se il viaggio è comunque inevitabile, ricordate che viaggiare in treno è fino al 90% più ecologico che viaggiare in aereo.


7. Creare consapevolezza tra i dipendenti e i clienti

Le aziende possono avere un impatto ancora maggiore spiegando ai propri dipendenti e clienti come le loro azioni influiscono sul cambiamento climatico. Incoraggiandoli a fare essi stessi scelte corrette, le emissioni di carbonio possono essere ulteriormente ridotte.

Alcuni esempi:

  • Incoraggiare il personale a viaggiare in modo sostenibile, prendendo il treno invece dell’aereo.
  • Incoraggiare il personale a lavorare da casa, a prendere i mezzi pubblici o a fare car pooling per recarsi al lavoro.
  • Offrire vantaggi aziendali, come sconti sui trasporti pubblici o sulle biciclette elettriche.
  • Creare un “team verde”, un gruppo di dipendenti appassionati che aiutino a diffondere il messaggio all’interno dell’organizzazione.

8. Scegliete fornitori sostenibili

Dopo aver fatto tutto il possibile per ridurre la propria impronta di carbonio, è ora di guardare anche ai fattori esterni. Facendo acquisti intelligenti e unendo le forze con fornitori sostenibili, potete ridurre ulteriormente il vostro impatto sul clima.

I fornitori offrono sempre più spesso prodotti e servizi ecologici e lavorano per la sostenibilità. Prestando attenzione a questo aspetto, l’ecologia rimane una priorità lungo tutta la catena di fornitura.

Noi di Vizito siamo orgogliosi di essere fornitori sostenibili di molte aziende. Poiché si tratta di un tema importante per noi, ecco alcune delle iniziative che Vizito sta adottando per ridurre la sua impronta di carbonio:

  • Riutilizzare gli imballaggi
  • Evitare la documentazione cartacea: ad esempio, il nostro intero sistema di contabilità è digitale.
  • Postazioni di lavoro ad alta efficienza energetica
  • Illuminazione ad alta efficienza energetica
  • Una flotta di veicoli elettrici al 100%
  • I server di Vizito si trovano in un centro dati ecologico, certificato per il 100% di energia verde e che utilizza solo energia idroelettrica.
  • I nostri dipendenti sono incoraggiati ad aderire a Ecopower, una cooperativa belga che fornisce energia verde al 100% e utilizza il capitale dei cooperatori per finanziare nuovi progetti di energia rinnovabile.

Per avere un’idea di come un moderno sistema di gestione dei visitatori possa aiutare la vostra attività a crescere, provate Vizito gratuitamente durante una prova di 14 giorni o chattate con noi per discutere di come Vizito possa aiutarvi a migliorare la vostra accoglienza.

Hai altre domande? Queste sono le 7 domande più comuni sulla gestione digitale dei visitatori - e le nostre risposte

Iscriviti per ricevere nuovi articoli

Condividi questo articolo

Messaggi recenti del blog

Prova gratis Vizito